Pubblicato il 24 Aug 2017

Nord Madagascar tra lemuri e foreste di pietra

spiaggia-madagascar

Il Madagascar è un connubio perfetto tra natura da esplorare e spiagge sulle quali rilassarsi al sole. Una destinazione ideale per chi vuole un viaggio che unisca avventura e tranquillità.
Tra le peculiarità che caratterizzano questa isola, indubbiamente le molteplici tipologie di foresta: da quelle rigogliose di origine pluviale, a quelle desertiche di Baobab alle cosiddette “foreste di pietra”, gli Tsingy, patrimonio dell’Unesco. Questi ultimi sono presenti all’interno del parco nazionale Ankarana e danno vita ad un panorama unico e spettacolare caratterizzato da”guglie” create da stalagmiti calcaree. Più spettacolari ancora, per quanto possibile, sono gli Tsingy Rouge, con le loro sfumature rosse che si intensificano con i colori caldi del tramonto, un’atmosfera davvero mozzafiato.

Il tour

Un tour alla scoperta del nord dell’isola è proposto dall’operatore Turisanda con partenze ogni lunedì e guida locale parlante italiano con quote a partire da 2.110 € a persona per 9 giorni/7 notti (pernottamenti al Parco Ankarana, una notte, 4 notti ad Antsiranana, 2 notti a Nosy Be presso il Turisanda Club Orangea Village).
Il tour “Alla scoperta del Nord” porta ad ammirare la sorprendente natura del territorio settentrionale del Paese, iniziando dal parco nazionale di Ankarana con gli inimitabili Tsingy, le piantagioni di cacao, la Montagna d’Ambre e gli Tsingy Rouge. Si continua poi, alla volta della foresta dei Baobab, dove se ne contano oltre 1200 di tutte le forme e grandezze; e della baia di Antsiranana con le sue famose Tre Baie. Infine qualche giorno di rilassante soggiorno mare presso il Turisanda Club Orangea Village.

Che cosa fare
Lemuri (nella foto) o camaleonti? Splendide spiagge o emozionanti escursioni? Foreste di baobab o foreste di pietra? Queste sono solo alcune delle domande di un viaggiatore che è alla ricerca di un luogo inimitabile e a cui solo il Madagascar può rispondere. Si tratta infatti di un’isola intatta nel suo splendore. Rimasta isolata per milioni di anni, è stata in grado di preservare la sua indole selvaggia e custodire, specie sia vegetali che animali, uniche al mondo.
Chi desidera conoscere più da vicino i lemuri, i simpatici primati dalla lunga coda e dai grandi occhi che vivono in libertà solo in Madagascar, li può trovare, ad esempio, sulla Montagna d’Ambre dove se ne potranno incontrare ben 7 specie differenti.

 

lemure-interno-madagascar

Chi ama invece l’avventura e desidera cimentarsi con gli sport acquatici, la zona delle “Tre Baie” è l’ideale. Qui gli amanti del windsurf e del kitesurf avranno modo di divertirsi con le onde della Baia di Sakalava che è continuamente esposta al vento. La Baia delle Dune, invece, offre splendide acque cristalline ideali per praticare snorkeling alla scoperta dei ricchi fondali, mentre la Baia dei Piccioni è la preferita per coloro che desiderano dimenticare lo stress, poiché qui la pace e la serenità la fanno da padrona. Impossibile concludere la scoperta dell’isola senza la visita di Antsiranana, la città più grande del Madagascar del Nord, dove si possono acquistare prodotti di artigianato locale e godere di una magnifica vista sull’Oceano Indiano.
Per ricaricare le pile rilassandosi al sole nel relax più completo, il luogo ideale è il Turisanda Club Orangea Village, sull’isola di Nosy Be, un resort completamente ristrutturato, immerso nei profumi di un rigoglioso giardino tropicale che si affaccia sull’ampia e dorata spiaggia di Bemoko. Costruito in stile malgascio con materiali naturali e bambù, è dislocato intorno ad una piantagione di palme da cocco in una cornice di estrema tranquillità e perfettamente integrato nel contesto naturale. La sua ubicazione è strategica per partire alla scoperta delle bellezze del mare e dell’entroterra.

Per maggiori dettagli clicca qui

X
- Enter Your Location -
- or -