Pubblicato il 29 Apr 2017

Identità Golose, tre giornate “spumeggianti” nella lounge Berlucchi

berlucchi

Si è concluso “Identità golose”, il congresso di alta cucina dove la lounge total black di Berlucchi si è confermata come uno dei luoghi d’incontro più frequentati.
Quest’anno, oltre all’assaggio di ’61 Brut, Satèn e Rosé, lo spazio Berlucchi si è trasformato in un’isola del gusto, con “abbinamenti audaci” a ’61 Nature 2009. Nelle tre giornate svoltesi a Milano, l’ultimo nato di casa Berlucchi ha infatti incontrato in abbinamento il pregiato salmone Upstream, gli straordinari finger food di Cristina Bowerman (nella foto con la sua brigata e Cristina Ziliani, a sin.), Glass Hostaria e il delizioso culatello da suino nero di Parma 36 mesi dell’Antica Corte Pallavicina.
C’è stato spazio anche per il premio “Identità Donna”, assegnato da Cristina Ziliani, responsabile comunicazione Berlucchi, a Marianna Vitale (Sud Ristorante). A latere del congresso, durante la cena di gala dell’associazione Le Soste, Franco Ziliani, presidente Berlucchi, ha consegnato il Premio all’innovazione a Enrico Crippa del Piazza Duomo. www.berlucchi.it

X
- Enter Your Location -
- or -