Pubblicato il 29 Apr 2017

Parma 360, festival della creatività contemporanea

parma-360-festival-della-creativita-contemporanea-2017

Fino al 14 maggio torna con la seconda edizione “Parma 360, festival della creatività contemporanea“, la rassegna di arte, artigianato e creatività che si svolge in diversi luoghi della città.
Focus della rassegna è la creatività emergente grazie a tutte le realtà che operano nell’ambito culturale cittadino con alcuni progetti culturali.
Ma Parma 360 è anche valorizzazione e promozione del patrimonio artistico già esistente in un vero e proprio museo diffuso sul territorio, valorizzando attraverso l’arte contemporanea chiese sconsacrate, palazzi storici e spazi di archeologia industriale non sempre conosciute dai cittadini della città”.

Il programma
Tra i progetti che compongono la seconda edizione del festival, la STAZIONE CREATIVA di Studio Azzurro ha visto esponenti del gruppo artistico e collaboratori, unitamente ad artisti di differenti discipline, studiosi e ricercatori vicini per esperienza culturale o professionale alle tematiche portate avanti da Paolo Rosa uno dei fondatori di Studio Azzurro, da vita a nuove forme di progettazione artistica e sperimentale condivisa. L’obiettivo è connettere in modo profondo, permanente e strutturale il territorio con i tre campi della FORMAZIONE, della RICERCA e della PRODUZIONE CREATIVA, con l’ausilio dei nuovi media, opportunamente orientati all’evoluzione cognitiva, etica ed espressiva.
Con la collaborazione e presenza attiva di artisti, docenti, studenti e cittadini ai quali è principalmente rivolta questa esperienza, saranno affrontate e messe in evidenza problematiche legate alla riflessione sul rapporto Arte-Società-Politica. Palazzetto Eucherio Sanvitale, prezioso gioiello dell’architettura tardo-quattrocentesca nel cuore del Parco Ducale, ospiterà DE RERUM NATURA. Omaggio a Nino Migliori, progetto espositivo in collaborazione con Fondazione Nino Migliori, Bologna e Associazione Piemontese Arte, Torino. La Casa del Suono di Parma, progetto all’avanguardia in campo artistico e tecnologico che nasce dalla collaborazione di Casa della Musica con l’Università di Parma, con sede nel suggestivo spazio della ex-chiesa di Santa Elisabetta, ospita la mostra, a cura di Chiara Allegri e Camilla Mineo, Music Face del fotografo internazionale LUCIANO VITI che nel corso della sua carriera ha ritratto i protagonisti della scena italiana e mondiale, un tributo ai grandi divi del rock, del jazz e del blues quali Miles Davis e Frank Zappa.

Le installazioni urbane
Oltre alle mostre saranno presenti in città delle installazioni di arte urbana degli artisti PAOLO CERIBELLI e MR. SAVETHEWALL. L’opera Barricades di Paolo Ceribelli, che si ricollega agli eventi storici della resistenza a Parma, nasce dal desiderio dell’artista di valorizzare lo spazio di Piazzale San Francesco. L’installazione di sculture in ferro dai colori accesi, che richiama la forma delle barriere anticarro, diventa al tempo stesso limite ed elemento di attrazione per l’occhio distratto del passante.
Paradosso, ironia, sarcasmo sono alla base del lavoro Forever di Mr. Savethewall, una scultura totemica in legno che rappresenta un tronco da cui emerge la figura di Pinocchio, dal naso allungato, che porta la scritta “forever” impressa sul petto: una provocatoria riflessione sull’amore, ma anche sulle bugie e le falsità della vita di tutti i giorni.

Edicola Piazza della Steccata
Alla base della progettualità di PARMA 360, oltre al concetto di arte e creatività, ci sono anche quelli di rigenerazione urbana e di rifunzionalizzazione degli spazi cittadini per un coinvolgimento attivo della cittadinanza. In accordo a questi principi, la seconda edizione del festival vede la riapertura dell’Edicola ottocentesca di Piazza della Steccata attraverso un allestimento dedicato all’opera di Vincenzo Gardoni, autore espressionista parmigiano che ha abitato e lavorato nello studio prospiciente Piazza della Steccata.
L’Edicola sarà il punto cardine dell’installazione attorno alla quale ruoteranno le vetrine dei negozi anch’esse allestite. Tanti e tanti volti, oggetto della sua opera, saranno al centro di questo omaggio a Vincenzo Gardoni proprio in occasione dell’anno del centenario della sua nascita (1917-2017).

Rassegna concerti nell’ex farmacia San Filippo Neri
Tra le varie iniziative che mirano alla rigenerazione urbana e rifunzionalizzazione degli spazi cittadini, nella seconda edizione di PARMA 360 trova spazio un ambizioso progetto: la rivalutazione dell’ex farmacia San Filippo Neri e l’utilizzo di questa suggestiva location come base per la realizzazione di concerti, mostre, esposizioni ed eventi artistici.
La storica farmacia di San Filippo Neri, che si trova a Parma in Palazzo San Tiburzio, nell’antica sede della Congregazione della Carità, venne fondata con lo scopo di prestare la propria assistenza materiale e spirituale ai bisognosi, nei primissimi anni del XVI secolo.

Tutti i dettagli del festival e del programma sono disponibili sul sito.

X
- Enter Your Location -
- or -