Come raggiungere Milano Centro dall’aeroporto di Malpensa

Raggiungere Milano: le soluzioni

Il problema di ogni viaggiatore è quello di riuscire a raggiungere in maniera facile e agevole il centro di ogni città, soprattutto quando il punto di partenza è l’aeroporto. Questi difatti sono sempre situati in zone periferiche, che richiedono l’utilizzo della propria vettura o di qualche mezzo pubblico per essere raggiunti.
Quando invece non si dispone di un’automobile con la quale spostarsi, ecco che bisogna adattarsi e capire quale mezzo adoperare per poterci muovere con facilità, e possibilmente anche in economia. Ogni città prevede i suoi mezzi per poter andare da una parte all’altra, e bisogna conoscerli per capire esattamente quanto ci si dovrà spendere, e per pianificare i vari spostamenti, e i tempi di percorrenza.
Se siete appena giunti all’aeroporto di Malpensa e necessitate di raggiungere il centro di Milano, questa è la guida che fa per voi. Vi indicheremo infatti vari metodi per arrivare nel luogo desiderato, fornendovi diverse opzioni.
Come sapete Malpensa è l’aeroporto più grande di Milano, e qui transitano ogni giorno migliaia di persone, quindi l’organizzazione per lo spostamento dall’aeroporto alla città sicuramente non manca. Una volta atterrati ci si potrebbe comunque ritrovare un po’ spiazzati e non sapere esattamente come districarsi, per questo è bene vagliare ogni soluzione.

Viaggiare in treno

Esistono diverse opzioni che ci consentono di raggiungere il centro di Milano partendo dall’aeroporto di Malpensa, una di queste è il treno. Questo è difatti il mezzo più usato ed economico di cui possiate usufruire per spostarvi, più o meno in qualsiasi città del paese. Vi farà risparmiare molto tempo e potrete godere di un viaggio tranquillo e senza stress verso la vostra meta.
Per raggiungere Milano esistono sostanzialmente due linee ferroviarie che partono dal Terminal 1. La prima porta direttamente alla Stazione Centrale, ha un costo di 13 euro, e il tragitto dura circa 50 minuti. La seconda linea invece arriva alla Stazione di Cadorna, nei pressi del Castello Sforzesco, il costo del biglietto è di 13 euro, e ci si impiega più o meno 30 minuti per arrivare.
Da qui potrete prendere un taxi o l’autobus per raggiungere comodamente il vostro albergo. Se non sapete quale linea utilizzare, fatevi consigliare dagli addetti presenti in stazione. Le corse della prima linea hanno una cadenza di 20-40 minuti, la seconda 30 minuti.
I biglietti dei treni possono essere acquistati direttamente nelle edicole, nei tabaccai o alla biglietteria presente in aeroporto, o se siete previdenti e non volete perdere tempo, anche tramite l’applicazione ViaggiaTreno.

L’autobus

L’autobus è un altro modo molto conveniente e comodo per spostarsi dall’aeroporto al centro città. Potete trovare diverse compagnie che effettuano servizio di navetta, ma in alternativa ci si può avvalere della compagnia di autobus Terravision. Il servizio è disponibile dalle 5.05 della mattina fino alle 00.10, i mezzi partono dai due terminal principali dell’aeroporto con una frequenza di 20 minuti circa l’uno dall’altro.

Il tragitto ha una durata complessiva di quasi un’ora, con un costo del biglietto di 8 euro solo andata, 14 euro andata e ritorno, mentre per i bambini è previsto un costo ridotto di 5 euro a tragitto. I biglietti degli autobus possono essere acquistati tramite il sito internet di riferimenti della compagnia di trasporto, o direttamente in loco.

Taxi

Prendere il taxi da Malpensa per raggiungere Milano è l’opzione più cara, non solo, qui potete trovare diverse compagnie di taxi che si fanno concorrenza l’una con l’altra, quindi scegliere quella più conveniente non sempre è facile. C’è però da considerare che per alcuni tragitti il costo è fisso, difatti dall’aeroporto al centro di Milano il prezzo si aggira sui 95 euro, per un tempo di percorrenza di cinquanta minuti.

Bisogna stare attenti però ad un particolare che non viene mai citato. Se decidete di prenotare il taxi, sappiate che al momento della chiamata viene applicato un supplemento alla tariffa standard, questo vuol dire che il tassametro viene attivato immediatamente, e non quando il mezzo vi prenderà a bordo.
Insomma tutto sommato questa non è la scelta migliore per muoversi in economia, neanche per visitare la città. A tal proposito raccomandiamo di girare per Milano a piedi o con l’autobus, la città non è molto grande e raggiungere i diversi luoghi d’interesse è abbastanza semplice.

Servizio di transfert

A parità di prezzo con il taxi, ma con dei vantaggi maggiori, ci si può rivolgere a un servizio di transfert. Qui potete prenotare direttamente un autista, che vi verrà a prendere all’aeroporto e vi aspetterà all’uscita del terminal con un cartello in mano con su scritto il vostro nome.

Dall’aeroporto sarete accompagnati a Milano, all’hotel da voi prenotato. Potete anche decidere di prenotare un servizio di andata e ritorno, in cui verrete accompagnati da e verso l’aeroporto. È consigliabile fornire un orario all’autista, sia per quanto riguarda l’arrivo che il ritorno, in questa maniera potrà calcolare i tempi di percorrenza e venirvi a prendere in orario, ma cosa più importante, riuscirà a riportarvi all’aeroporto in tempo per la partenza.
Per questo è meglio che vi facciate venire a prendere almeno due ore prima, perché nel caso si perdesse il volo, la compagnia di transfert non si assumerà la colpa, e quindi non verrete risarciti.  Il servizio può essere prenotato online tramite siti appositi, almeno 18 ore prima della partenza, e solitamente ha un costo di 90 euro. Mentre varia di più o di meno per gli altri aeroporti limitrofi, in base anche alla distanza.

Conclusioni

Raggiungere Milano dall’aeroporto di Malpensa non è difficile, le varie opzioni a disposizione possono aiutarvi a decidere quale mezzo di trasporto è il più conveniente per potersi spostare, e anche per risparmiare qualcosa di più.

Ovviamente prima di mettervi in viaggio è bene contattare la compagnia con cui si intende effettuare lo spostamento, per avere maggiori delucidazioni ed essere sicuri che le tariffe siano aggiornate, oltre a valutare le varie opzioni messe a disposizione per garantire che il servizio funzioni correttamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *