I trucchi per vendere velocemente casa

Vendere una casa in poco tempo

La vendita della casa è una tappa importante nel corso della nostra vita. Se abbiamo deciso di fare questo passo, probabilmente è perché abbiamo intenzione di trasferirci altrove, oppure abbiamo bisogno del capitale che otterremo dalla vendita del nostro immobile. Qualunque sia il motivo, riuscire a velocizzare le pratiche di vendita sarà comunque importante per non rimandare oltre i nostri progetti.

In questo articolo vedremo proprio alcuni trucchi per riuscire a velocizzare al massimo la vendita della propria casa.

Contattiamo un’agenzia immobiliare

Le scelte su come affrontare la vendita di un immobile sono due. Potremmo cercare di cavarcela da soli, per evitare di pagare una percentuale sulla vendita all’agenzia, o rivolgerci a quest’ultima per raggiungere un numero più ampio di possibili clienti.

Contattare un’agenzia affidabile come l’agenzia immobiliare Eur è senza dubbio l’opzione migliore per evitare di perdere inutilmente tempo. Un’agenzia ha infatti una rete più fitta di contatti, ed è a loro che si rivolgono principalmente quelli che desiderano acquistare casa.

Stabilire il prezzo giusto

Stabilire un prezzo per un immobile potrebbe non essere così semplice, anche perché subentrano dei fattori di tipo soggettivo come l’emotività ed i ricordi legati al luogo dove si è vissuti. Ma sparare un prezzo troppo alto non ci aiuterà di certo a velocizzare le cose. Come possiamo capire il valore oggettivo del nostro immobile? Il modo migliore è contattare un esperto, un perito tecnico in grado di tener conto di tutti i fattori implicati che andranno ad influire direttamente sul prezzo finale.

Migliorare l’aspetto esteriore

Tra le cose più importanti che un potenziale acquirente valuta ci sono i lavori da effettuare prima di entrare nella nuova dimora. Dovremmo quindi prenderci il tempo e l’impegno di effettuare alcuni lavori di manutenzione come dare una mano di pittura sulle pareti interni, pitturare e riparare la facciata o fare qualsiasi cosa che trasmetta ai potenziali acquirenti l’idea che non ci sarà molto da fare prima di entrare in casa e vivere tranquillamente la propria vita.

Fornire delle foto di qualità

Il nostro immobile dovrebbe superare il vaglio di un primo controllo da parte delle persone interessate, che si ritroveranno a confrontarlo con altre abitazioni simili. Fornire delle foto di qualità potrà far emergere la nostra proposta tra le altre. Potremmo contattare un fotografo professionista, per delle immagini ben illuminate e che possano mettere in risalto i punti forti ed esaltarne le peculiarità più interessanti.

Risolvere eventuali incongruenze catastali

Richiedere una visura catastale ci permetterà di evidenziare eventuali irregolarità catastali che potrebbero bloccare le trattative di vendita. Questa operazione deve essere comunque fatta prima di recarsi dal notaio per il rogito. Effettuarla con largo anticipo ci permetterà di correre ai ripari nel caso in cui ci dovesse essere una irregolarità, come una parete non dichiarata o uno spazio una volta aperto ed ora adibito a sgabuzzino. Il tempo necessario per risolvere questi problemi burocratici potrebbe far perdere la pazienza degli acquirenti e addirittura mandare a monte la trattativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.