Calcio, Juventus: ci sarà il rinnovo del contratto per Juan Cuadrado?

Il contratto di Juan Cuadrado, il calciatore centrocampista della Juventus, ha scadenza per Giugno 2022. A chi piace il mondo del calcio e scommettere online sulle partite anche in modalità live, slot, casinò, si possono ottenere molte promozioni ricchi di bonus con la possibilità di di effettuare una scommessa gratuita, dove per saperne di più si può andare su fezbet.org . Il colombiano da quando è nella squadra dei bianconeri, ha fatto 10 assist in Serie A, in tutte le competizioni 17 e riguardo ai numeri ancora nessuno è riuscito a fare più di lui.

Ci sarà il rinnovo?

Juan Cuadrado, è un calciatore che promette bene, con quella palla al piede ha la perfezione anche di arrivare a studiare la situazione per poi giungere ad un buon finale. Oltre che allo sport, a tutte quelle persone che amano viaggiare, la Puglia è un’ottima idea per programmare una vacanza, una regione piena di luoghi interessanti da visitare e conoscere come anche la città di Trani, dove per saperne di più si può cliccare qui.  Fin’ora, Juan Cuadrado ha compiuto il terzo assist nato da un cross, che per la squadra della Juventus è alquanto raro che possa verificarsi. Quindi il colombiano è un calciatore al momento unico poichè nessuno ha le sue qualità basate su attica, forza, velocità e abilità. Un perfetto calciatore che riesce a giocare in ogni reparto nell’attimo della necessità e comunque dai suoi numeri è il più gettonato. Infatti, Juan Cuadrado ha fatto 30 presenze, inoltre ha giocato 30 partite in Serie A, quattro gol e altrettanti assist e sia in Coppa Italia e Champions League, il colombiano ha giocato altre 10 partite segnando una rete e un assist. Del rinnovo del contratto per Juan Cuadrado sembra si aggira dai cinque milioni ma dopo il commento di Nedved dove non parla di rinnovi futuri fa credere altro.

Le possibilità

Ma le buone possibilità ci sono per il calciatore colombiano poichè dapprima già si parlava di accordi. Infatti se ci sarà il nuovo contratto, si rinnoverà a cifre inferiori rispetto a quella dell’ ingaggio. Inoltre la squadra della Juventus, per problemi legati a livello economico cercherà di trattare proponendo un ingaggio di 3.5 milioni con i bonus inclusi. Nella sua carriera,  se andiamo a vedere, dal 2015 ha vinto cinque scudetti e quattro Coppe Italia, con un totale di 262 partite, il colombiano è ala, terzino, è centrocampista, inoltre ha già messo a segno 4 gol, insomma al calciatore colombiano non manca nulla per essere un buon campione e merita di continuare a giocare con i bianconeri.

Vita difficile e poi il merito

Dopotutto Juan Cuadrado non viene da una vita facile e forse diventare un calciatore è un suo merito dal cielo. Tuttavia ha una storia un pò triste poichè a 4 anni ha perso il padre durante una sparatoria, ma nonostante ciò è sempre con il sorriso quando gioca in campo. Da come ha raccontato il colombiano in qualche intervista ha affermato: ” Davo calci a qualsiasi cosa avevo sotto i piedi, e mi ero messo in mente di diventare un calciatore per mia madre“. E infatti, oggi è il protagonista del suo secondo Mondiale, un futuro campione che quando gioca con il pallone ha sempre il sorriso sulle labbra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.