Alla scoperta delle 5 spiagge più belle di Cefalù

spiaggia-cefalu

Tra le mete più gettonate dell’estate in Sicilia, non poteva mancare Cefalù, uno dei borghi più belli d’Italia, pieno di fascino e attrazioni da non perdere. Tra queste non si possono di certo escludere le sue spiagge da sogno, prese d’assalto in piena stagione da turisti di tutto il mondo. Le più belle spiagge di Cefalù vicine al centro e raggiungibili a piedi sono sostanzialmente due: il lungomare e Spiaggia Caldura. Se si è invece in vacanza con il proprio mezzo o se ne è stato noleggiato uno, la scelta tra le spiagge da poter raggiungere diventa più ampia. Poco lontano dal centro, infatti, si trovano, oltre a questi già citati, altri tre litorali.

Il lungomare di Cefalù

La spiaggia del lungomare è senz’altro la regina delle spiagge. Proprio a due passi da qui si trova il Residence Cala Grande Cefalù, il luogo perfetto dove alloggiare in pieno centro per godere a 360° di una vacanza al mare a Cefalù.
È la spiaggia più turistica e frequentata, vista la sua vicinanza alle principali attrazioni storiche e al suo essere a misura di bambino: grazie al suo mare cristallino, il fondale basso vicino alla riva (percorribile camminando per decine di metri in caso di bassa marea), il litorale pulitissimo e di facile accesso, e i servizi offerti, infatti, il lungomare di Cefalù è anche Bandiera Verde e per questo meta prediletta di chi viaggia in famiglia. La spiaggia, tra le più dorate e finissime della zona, alterna aree libere a lidi attrezzati di sdraio e ombrelloni, pedalò e servizi di ristorazione, ed è provvista di parcheggi a pagamento su strisce blu. Il litorale va avanti per circa 2 km fino a raggiugere Porto Vecchio, il caratteristico porticciolo dal quale ammirare uno degli scorci più suggestivi: le tipiche casette affacciate sul mare e la Rocca maestosa che fa da sfondo.

Il lungomare si raggiunge facilmente a piedi dal centro della città in meno di 10 minuti: basterà seguire le indicazioni affisse che indicano il mare.

La spiaggia Caldura

Per chi ama i tuffi, le spiagge un po’ più selvagge e appartate e lontane dai lidi mondani, la spiaggia Caldura è la destinazione perfetta. Il suo litorale è caratterizzato da ciottoli e ghiaia ed è costellato da numerosi scogli dai quali potersi tuffare. I fondali sono ricchi di vita e ideali per praticare snorkeling, e diventano profondi dopo non molti metri (per questo è una spiaggia poco adatta a bambini o a chi non è un esperto nuotatore). Si tratta di un tratto di costa ghiaioso e soprattutto libero, circondato da una natura rigogliosa, ma chi lo preferisce potrà sempre decidere di sostare nella piccola area attrezzata per il noleggio di ombrelloni e sdraio. La spiaggia Caldura prende il nome dal promontorio sul quale si trovava l’omonima e antica torre d’avvistamento, oggi ormai rudere, e si raggiunge con una passeggiata di circa 20 minuti, partendo dal centro storico di Cefalù. Bisognerà superare il Porto, seguire le indicazioni che portano verso Hotel Kalura/Hotel Calette e arrivare nei pressi di un piccolo sentiero a scale in Via Cavallaro che porta giù fino al mare.

spiagge-libere-cefalu

La spiaggia di Sant’Ambrogio

A circa 3 km di distanza dal centro di Cefalù, sulla Strada Statale 113, si trova la spiaggia libera di Sant’Ambrogio, ancora poco conosciuta dalla maggior parte dei turisti e poco frequentata. Si tratta di un litorale ghiaioso che bagna un mare particolarmente cristallino. Raggiungerla è facile: basta seguire le indicazioni per Sant’Ambrogio in direzione Messina.

La spiaggia di Mezzaforno

Poco distante, si trova anche la spiaggia di Mezzaforno, una valida alternativa alle spiagge più conosciute, soprattutto per chi desidera la tranquillità con i bambini. Si tratta di una piccola baia, incastonata tra una rigogliosa vegetazione e il mare, fatta di sabbia e pietrisco. Si raggiunge percorrendo la Strada Statale 113 verso Palermo e seguendo le indicazioni per Mezzaforno.

La spiaggia dei Settefrati

Quasi attaccata a Mezzaforno, voltando questa volta in direzione di Castello Bordonaro, si trova infine la spiaggia dei Settefrati, libera e sabbiosa. È caratterizzata dalla presenza di scogli e faraglioni e i suoi fondali profondi sono ottimi per lo snorkeling. Attenzione al sentiero da percorrere per arrivarci: è a tratti scivoloso e impegnativo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *