Viaggiare da sola e low cost: un’esperienza da fare almeno una volta nella vita

Viaggiare da sole: perché sempre più donne ne sentono il bisogno?

Si sa, i viaggi arricchiscono sempre le persone. Conoscere nuovi luoghi, culture o cucine è un modo fantastico per aprire i propri orizzonti e, perché no, anche conoscere un po’ di più se stessi. Quando queste esperienze si fanno da soli, o nello specifico da sole, tutto diventa ancora più speciale.

Negli ultimi anni la costante presenza di mezzi di comunicazione, che permettono di raggiungere l’altro capo del mondo in pochi istanti, ha sicuramente reso l’esperienza di un viaggio in solitaria, ancora più semplice. Cosa spinga un viaggio in solitaria, è sicuramente un fatto personale, tuttavia è innegabile che quel profondo desiderio di autonomia o di poter scegliere da sole ogni aspetto del nostro viaggio, siano un comune denominatore di molte.

Le donne tendono ad essere più avventurose e a cercare sempre nuove esperienze, che possano aiutarle anche a riscoprire se stesse.
Si potrebbe pensare che un viaggio da sole, e per di più spendendo poco, sia pericoloso, e quindi proprio questo aspetto potrebbe dissuadere molte donne dall’affrontare l’esperienza. In realtà, seppure ogni volta che viaggiamo dobbiamo essere consapevoli dei rischi a cui si potrebbe andare incontro, basta adottare piccoli accorgimenti per vivere il nostro viaggio all’insegna del relax.

Organizzare un viaggio in solitaria: dove andare?

Il luogo prescelto per il nostro viaggio gioca un ruolo fondamentale.
Seppure siano moltissime le mete perfette per un viaggio in solitaria, riporteremo di seguito quelle dove il tasso di criminalità è più basso e che risultano essere low-cost: perfette quindi per un viaggio in solitaria tutto femminile.

Portogallo

Il Portogallo offre moltissimo in poche manciate di ore di volo dall’Italia. Il paese conserva fieramente molta della sua storia, ma non è solo questo; infatti, grazie allo sbocco sull’oceano Atlantico, attrae tutto l’anno surfisti e sportivi, richiamati dai molteplici percorsi di trekking disseminati sulla costa.
Se invece quello che si cerca è il relax, la capitale Lisbona risulta tranquilla, amichevole e rilassata, perfetta per un viaggio all’insegna di mare e storia. Il cibo è ottimo e la barriera linguistica non sarà un problema se si parla inglese; infatti, le forze di Polizia e chi si occupa di hospitality parlano bene la lingua, e inoltre il portoghese risulta piuttosto comprensibile.

Repubblica Ceca

La Repubblica Ceca è la meta prescelta di moltissimi turisti, quindi se si avrà voglia di conoscere persone nuove, provenienti da tutto il mondo, spendendo poco, in particolare Praga farà al caso vostro. La città è infatti ricca di storia (con l’orologio astronomico, il ponte Carlo V…) e non a caso è stata soprannominata la Parigi dell’est, non mancano però moltissime attività di svago e relax.
Da assaggiare sicuramente i cibi tipici, la birra e l’assenzio che non mancano mai, stando sempre attenti, se si è da soli, ad essere consapevoli dell’ambiente in cui ci troviamo.

Costa Rica

Se si avrà voglia di relax, mare e paesaggi esotici, la Costa Rica è un’ottima alternativa. Spiagge bellissime e bianchissime faranno da padrone, ma il paese non offre solo uno stupendo mare caraibico, potrete scoprire i tesori del suo passato nel Museo de Oro Precolombiano nella capitale San Jose, o ancora esplorare la foresta pluviale, per la quale è assolutamente raccomandato di non inoltrarsi da sole, o comunque senza guida.
I costi del volo saranno più elevati di un viaggio in Europa, ma una volta arrivati si scoprirà che in Costa Rica vivere costa meno che in Italia, e trovando un’offerta per il volo vantaggiosa, si potrà fare un viaggio assolutamente low-cost.

Isole greche – Rodi

Rodi è davvero un piccolo paradiso, che coniuga un mare bellissimo e moltissime attrazioni culturali e di svago. L’isola è piuttosto grande, ma è possibile visitarla quasi tutta senza problemi; è infatti ben collegata, soprattutto se si sceglie un alloggio nella città principale, Rodi.
Un viaggio in quest’isola è sinonimo di relax ma, in base alla locazione, anche di divertimento, non mancano infatti locali e luoghi di svago, soprattutto sulla costa occidentale.

Romania

La Romania è un paese tutto da scoprire e Bucarest è sicuramente un’ottima meta per un viaggio da sole e low cost. La città infatti è ricchissima di storia, con il Palazzo del Parlamento o il Museo dell’arte nazionale, ma è anche molto altro, con il suo bellissimo parco Cismigiu per rilassarsi tra i fiori o il vivacissimo mercato Obor. Da non sottovalutare è anche la vita notturna, grazie al calendario della città ricchissimo di eventi musicali.
Il fatto che Bucarest sia una città non sicura è in realtà più un mito, infatti il tasso di criminalità non è più alto che a Roma o Milano e in generale è considerata sicura. Su Il Turista Informato è possibile scaricare la mini guida informata “Viaggio a Bucarest”.

I luoghi da visitare sarebbero tantissimi, ma in generale queste mete riassumono un panorama piuttosto ampio. Se si viaggia da sole comunque le capitali Europee sono quasi sempre un’ottima alternativa, sia per la sicurezza personale, sia perché spesso si hanno voli diretti a prezzi bassissimi.

Suggerimenti per spendere meno quando si viaggia da sole

  • Cercare hotel online che non applichino supplementi per stanze singole.
  • Preferire un ostello all’hotel è un’ottima alternativa se si vuole pagare meno, inoltre si avrà la possibilità di fare amicizie durante il nostro viaggio, spendendo davvero pochi euro.
  • Muoversi con i mezzi pubblici ci permette di spendere poco, stare in sicurezza e raggiungere moltissimi posti, soprattutto se il luogo da voi scelto ha opzioni per abbonamenti settimanali ai mezzi di trasporto pubblici.
  • Fare la spesa e cucinare in casa è un modo perfetto per spendere poco quando si viaggia.

Consigli generali per una donna che viaggia sola

  • Studiare bene l’itinerario che si seguirà, per evitare zone desolate o potenzialmente pericolose.
  • Fare la fotocopia del proprio documento e portarla sempre con voi, o addirittura tenerne una copia digitale sullo smartphone.
  • Portare con voi sia contanti (senza esagerare) che carta di credito.
  • Valutare, se si ha bisogno di cambiare valuta, dove effettuare il cambio, se in Italia o nello stato che si visita.
  • Prima di partire, registrarsi sul sito della Farnesina Viaggiare sicuri e comunicare l’itinerario, il nome di hotel o ostelli a parenti e amici.
  • Si suggerisce di diffidare dalle offerte di sconosciuti che spesso per strada propongono di partecipare ad attività o di cambiare denaro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *