Sardegna alla scoperta dei luoghi più belli dell’isola

Chi ama e conosce la Sardegna sa che la sua anima più semplice è la sua natura incontaminata e il suo mare cristallino, ideale per vivere una vacanza tra relax, divertimento e sport.  Un territorio ricco di storia e di paesaggi suggestivi, capace di regalare emozioni che rimarranno indelebili nell’album dei ricordi. Alzi la mano chi, tra gli addicted di sole più mare, non sogna finalmente una giornata sulla spiaggia: su una libera oppure con le comodità di un villaggio turistico o un resort, dove il programma prevede pensione completa, piscina, sdraio, ombrellone ma anche champagne e cocktail e dj, insomma per vivere una vacanza all’ Inclusive.

La Sardegna un mare di ricchezze

Arbatax e L’Ogliastra, spiagge chilometriche e mare con le calette paradisiache del Golfo Orosei tra Baunei e Cala Gonone. Si visitano il Nuraghe di Tiscali o la gola di Gorropu, nel Supramonte.

Baia di Chia una delle spiagge più belle della zona è quella di Su Giudeu, che condivide il nome con l’antistante isolotto roccioso particolarmente apprezzato dai sub.

Punta estrema del sud – est è il promontorio che dà il nome alla riserva marina protetta che si snoda da Capo Boi all’isola di Serpentari. La zona è di interesse naturalistico per la fauna e per la macchia mediterranea. Nel golfo di Olbia la riserva marina del Tavolara la più aspra delle isole sarde ma una fortezza naturale, sublime e unica.

Un bagno nella spiaggia di Porto Pino, sabbia bianchissima e fine dà all’acqua un colore azzurro intenso, ideale per trascorrere le vacanze con la famiglia e bambini.

Pan di Zucchero lo scoglio più alto del mediterraneo, si tratta di una grande formazione rocciosa che ricorda la forma del Pan di Zucchero. Nelle vicinanze c’è la grotta del Soffione, così chiamata poiché quando c’è mare le onde vi entrano e l’acqua viene risputata fuori con spruzzi simili a quelli di un soffione. In zona, per gli interessati alle grotte, c’è l’imbarazzo della scelta: la grotta dei Contrabbandieri, quella dei Pipistrelli e il nido d’Aquila

Sardegna un’isola per sognare

Bellissime spiagge lunghissime come Is Arutas è composta da piccolissimi quarzi bianchi e rosa, mare trasparente, ideale per trascorrere le vacanze in tranquillità ma con tanto divertimento.

Neanche la voce del mare turba un silenzio antico, la secentesca Torre Pelosa si staglia sul lembo di sabbia bianchissima della spiaggia la Pelosa, a circa 2 chilometri da Stintino, nella zona Nurra, nel Nord della Sardegna, davanti all’isola Piana.

Anche Cala Granara, molto affollata in estate, è una delle numerose insenature dell’isola di Spargi, lungo la sua costa con ripide pareti rocciose a strapiombo sul mare si trovano moltissime spiagge protette da separè naturali di granito.

Le belle spiagge di San Teodoro la Cinta e quella di Cala Brandinchi, con sabbia finissima e bianca e un mare dai colori indescrivibili, nota come la piccola “Tahiti”. Arrivati davanti a questa cala, nello specchio d’acqua compreso fra Marina di Lu Impostu e isola Ruia, si gode di un paesaggio mozzafiato: ad ovest la spiaggia bianca di Lu Impostu, a nord ovest quella di Cala Brandinchi e a nordest le spiagge di Salina Bamba e di Salinedda, sul versante meridionale di Capo Coda di Cavallo.

La Sardegna, per la sua bellezza, dei fondali, delle spiagge e del mare, mettono d’accordo tutti, per trascorre le vacanze nei migliori villaggi turistici della Sardegna con la famiglia con gli amici o in gruppo. Scegliere queste spiagge e trascorrere le vacanze in queste strutture ricettive, vuol dire assicurarsi divertimento, nuove esperienze, la possibilità di vedere magnifici paesaggi e soprattutto una scelta del genere assicura il divertimento e tanto relax. Sardegna un viaggio da nord a sud, tanti luoghi da non perdere ognuno con caratteristiche diverse: bellezze naturalistiche, opere d’arte antica e moderna, spiagge incantevoli, e mare da favola, tutto quello che ci vuole per vivere una vacanza con il sorriso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *